Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2010

Basilicata 'coast to coast' e le delizie della cucina lucana

Immagine
L'esordio alla regia di Rocco Papaleo ci porta in viaggio attraverso la Basilicata. Un viaggio 'terapeutico', un percorso che porta alla conoscenza di se stessi: un viaggio rocambolesco e pieno di imprevisti, che ci regala bellissimi scorci di questa regione.

L'ambientazione del film già di per sè incuriosisce.. quanti di noi possono dire di conoscere la Basilicata? Regione bagnata da due mari, affascinante perchè al di fuori dei circuiti turistici classici. Una terra ricca di bellezze naturali ma poco conosciuta: due mari (il Tirreno e lo Ionio), diversi parchi (il Parco di Gallipoli Cognato e delle Dolomiti Lucane, il Parco del Pollino), un vulcano ormai spento (il Monte Vulture, che rende così particololare l'Aglianico, fra i rossi migliori d'Italia) e tanti paesi arroccati, musei open air. Come Matera dove Mel Gibson ha ambientato La passione di Cristo fra i Sassi.

Il film racconta di una combriccola di amici musicisti che decide di partire e attraversare la…

Daunbailò

Immagine
Mother Isolina doveva farlo proprio bene il coniglio, con aglio, rosmarino ed olio d’oliva. Era forse una donna con tanta scorza, come le donne italiane d’un tempo, come ora non ce ne sono più, ma il suo coniglio doveva essere proprio buono.
Un momento: non vi sto parlando di una delle gag più divertenti di questo lavoro. La prima che mi viene in mente? “I scream! You scream! We all scream for ice cream!”… e non è nemmeno questa la gag più buffa: per me il massimo è quando in riva al fiume, incapace di nuotare, inseguito dai cani e dalla polizia, consapevole delle suedifficoltà comunicative, Bob si chiede in italiano come poter chiedere agli americani di fermare i cani. Oh no, non ve la linko: guardate il film se siete curiosi.

Benvenuti nel film che probabilmente deluderà chiunque si aspetti Benigni Benigni. Qualcosa c’è, certo, ma non più di qualcosa. Invece benvenuti in una pellicola magica firmata Jim Jarmusch, con immagini affascinanti, con ambienti americani che non sono poi così…

Il Cielo Sopra Berlino

Immagine
Lode al film che, anni fa, ha saputo risvegliare il dormiente che era in me. Lode al film che mi ha fatto comprendere che si può osare, ottenendo ciò che senza osare non è possibile. Lode al film che ha voluto spiegare quello che è l’amore anche secondo me. E poi, lode al film che mi ha fatto amare Nick Cave & The Bad Seeds, quel gruppo che sa come cantare le storie.

Der Himmel Uber Berlin… ho notato che non ho mai provato un vero impulso a visitare Berlino. Di motivi ce ne sarebbero, anche molti, ma neanche questa storia ha saputo farmi nascere una vera pulsione. Forse non era negli intenti del regista, ma nel caso lo fosse stato allora questo sarebbe un obiettivo mancato, almeno per quel che mi riguarda. Invece arriva benissimo l’amore per la vita, e l’amore per la poesia, per il dolore, per le cose semplici nella loro essenza, per la vista di ciò che hai davanti agli occhi e niente più… e per l’uomo con tutte le sue bassezze e povertà. Un giorno un’amica mi ha detto che “un amic…

La nostra vita ... accompagnata dai Falafel

Immagine
Concedersi il lusso di guardare un film che l'anno scorso ci è sfuggito al cinema e con l'occasione sperimentare una nuova ricetta è un passatempo che consiglio a tutti, soprattutto con le numerose giornate di pioggia che ci regala l'autunno.
Oggi ho scelto di vedere La Nostra Vita, (clicca qui per il trailer) il film di Daniele Lucchetti che è valso al protagonista Elio Germano il premio del 63mo Festival di Cannes per la miglior interpretazione maschile, ex aequo con Javier Bardem (per la premiazione clicca qui). Per trovare un altro italiano vincitore della Palma d'Oro bisogna tornare al 1979, quando il premio andò allo scomparso Stefano Madia per il film di Dino Risi "Caro papa'".

Ma torniamo al film. Elio Germano interpreta Claudio, un operaio edile trentenne che lavora nei cantieri della periferia romana e vive con la moglie Elena e i due figli, in attesa del terzo. Gran lavoratore e marito innamorato, rimane sconvolto e impreparato dalla morte che ra…