Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2010

Sideways ... e un buon Brunello!

Immagine
Mi è capitato di bere un eccellente Brunello e, di nuovo, ho avuto la conferma che il vino è un’esperienza: non si beve, si gusta!

Che sia vino buono, però; o meglio lasciar perdere. Non importa fare corsi: non c’è niente da dimostrare a nessuno. C’è solo da godere, e molto.
Lasciamo proprio perdere il colore: è roba per spocchiosi e sfaccendati intenditori. Però dedichiamoci al profumo prima di bere. Prendiamoci il tempo necessario. Facciamocene un’idea concreta. Solo dopo assaggiamolo, con molta calma ed un po’ per volta, perché il vino dev’essere un’esperienza.

Sidewaysè un film che parla proprio di questo gioco, al quale decidono di dedicarsi i due protagonisti, durante una piccola vacanza di addio al celibato che Miles (divorziato e depresso scrittore incompreso) organizza per l’amico Jack, un (ex-?) attore libertino, un belloccio in decadenza che in realtà è solo alla ricerca di tristi avventure sessuali dell’ultimo secondo. In breve Miles si ritrova da solo, con pesanti colpi al f…

Cirque du soleil .. Magia, colori e acrobazie!

Immagine
Uno spettacolo del Cirque du Soleil non si dimentica facilmente.In due ore, si è catapultati in un mondo parallelo fatto di colori, musica e numeri circensi di altissimo livello.

Per chi non li conoscesse, si tratta di un circo, una compagnia nata nel 1984 e che adesso rappresenta spettacoli in tutto il mondo, con un successo sempre maggiore.

Fondato nel 1984 a Montreal, dove è tutt'ora basato, da un ex-mangiatore di fuoco allora 23enne, oggi ha circa 3000 dipendenti, che animano attualmente 7 spettacoli in tournée con tendoni in tutto il mondo, e altri 7 spettacoli stabili, ognuno con differenti tematiche.

Quest'anno Cirque du Soleil è in tour nelle principali città italiane con lo spettacolo 'Saltimbanco', che ha come fil rouge il tema della città, esplora l'ambiente urbano e i suoi abitanti trascinando lo spettatore in un mondo immaginario e fantastico. All'interno di questo viaggio si incastonano dei numeri circensi di altissimo livello.
Finalmente un circo se…

Happy Family .. e a Milano arriva il sole!

Immagine
Ci sono film in cui la regia e la sceneggiatura a volte bastano il prezzo del biglietto.Happy Familyè uno di questi: l’idea è originale e riesce a rendere Milano seducente sotto il sole d’estate.

Una commedia che parla di famiglie un po’ eccentriche ma poi non troppo lontane dalla realtà, che non pretende di insegnare nulla ma ti fa sorridere con una parodia su chi scrive e sceneggia storie e persone.
La terribile spada di Damocle incombe su chi crea e vorrebbe che il lettore fosse sempre incuriosito e appassionato, chi non sa come iniziare la storia, non sa come finirla, non sa se fare un finale scontato ma coerente oppure stupire lo spettatore con un colpo di scena.

Gli ingredienti: due sedicenni che vogliono sposarsi (nota di merito al giovane Filippo), il grande Diego Abatantuono che si nutre di cannabis, Margherita Buy un po’ tesa come sempre, Fabrizio Bentivoglio uno splendido borghese milanese malato terminale ma composto ed elegante e molti altri tra cui l’adorabile nonna Anna.
Ti…