Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2012

La torta di mele perfetta!

Immagine
Qual è secondo voi la torta di mele perfetta? 

Chi la preferisce alta, chi bassa e soffice, chi ama la tarte tatin, chi la mangia solo se accompagnata dalla crema, chi vuole solo l’americana apple pie e chi invece la preferisce piena di mele, morbida, leggera e soprattutto.. veloce da fare!! 

A tutti voi è dedicato questo post, quindi armatevi di carta e penna e sperimentate questa ricetta perché il risultato non vi deluderà! Ma facciamo un passo indietro… 

Tornare da lavoro tardi e dover preparare una torta di mele per i vostri amici che vengono a cena o per i vostri figli che la devono portare a scuola può essere veramente impegnativo! Le soluzioni per cavarsela possono essere tre: 

La prima – più subdola – comprarla già fatta dal pasticcere sotto casa e ‘sgualcirla’ come meglio potete in modo da farla passare per vostra. Se vi rispecchiate nel profilo della donna multitasking vi consiglio di vedervi il divertente film con Sarah Jessica Parker ‘Ma come fa a far tutto?’. Lì troverete si…

Non Solo Pizza e Cinema.. a impatto zero!

Immagine
Da oggi anche NonSoloPizzaeCinema è a impatto zero! 


Partecipando all'iniziativa ambientalista promossa da DoveConviene.it, il sito che aggrega tutti i volantini promozionali e li rende consultabili online, abbiamo permesso ad un nuovo albero di vedere la luce in una zona boschiva a rischio di desertificazione. 


L'iniziativa è molto semplice: per ogni blog che aderisce al progetto DoveConviene pianta un albero la cui produzione di ossigeno andrà a compensare le emissioni di anidride carbonica prodotte dal blog. Forse non tutti sanno che in media un sito internet si fa carico ogni anno dell'emissione di 3,6 kg di CO2, a fronte di ciò invece un albero è in grado di assorbirne fino a 5 kg all'anno. Il bilancio finale è a favore dell'ossigeno, il blog ne guadagna, l'ambiente ne guadagna e con lui tutti noi. 








DoveConviene tramite l'attività di distribuzione di volantini in formato elettronico si sta facendo portavoce di una nuova tendenza mirata alla diminuzione de…

Pasqua.. into the wild

Immagine
Di Virna



Per questa Pasqua ci immergiamo nella natura, con un film di Sean Penn di qualche anno fa: Into the wild

Inizia un pò in sordina con la classica festa di fine corso dei college americani e il lancio del tocco: Chris, 21 anni, appena laureato, decide, all’insaputa della famiglia, di girare da solo gli Stati Uniti con uno zaino in spalla, senza soldi e con i suoi libri preferiti, per sfuggire agli stereotipi del mondo in cui vive che i suoi genitori rappresentano alla perfezione. Da qui la storia diventa un enorme coinvolgente puzzle che piano piano si compone nella mente, negli occhi, nel cuore e nello stomaco, come se fossero le pagine di un blocco notes su cui si sono annotati nel corso del tempo degli appunti: i vari episodi del viaggio, le lettere che scrive, i racconti della sorella, i personaggi che incontra, assemblati poi magistralmente da uno Sean Penn che si è superato sia nella sceneggiatura che nella regia. 

Nella mente perché…Chiunque ha fin dalla nascita un istint…