Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2014

Noah in 3D... o_O

Immagine
Da diversi anni, ormai, è ripartita la moda dei film in 3D. Senza dubbio questa è una tecnologia che ha avuto, recentemente, un forte miglioramento: ricordo ancora quando, da ragazzino, ebbi l'opportunità di vedere al cinema "Lo Squalo 3D", un successo all epoca che però non ebbe un gran seguito. Cinque anni fa, invece, sono stato a vedere Avatar, il film che dopo tanto tempo ha rilanciato il 3D nel cinema: indipendentemente dalla trama, bisogna ammettere che lo scalpore che ha suscitato è stato senza dubbio meritato.

Da quel momento però tanti, troppi sono stati i registi che hanno preteso di utilizzare il 3D senza tenere conto di uno dei concetti fondamentali del "far bene il lavoro del regista": a meno di essere pionieri nell'introduzione di una nuova tecnologia (cosa che, per esempio, ha reso più che perdonabile qualunque errore o abuso commesso in Avatar), non può essere la tecnologia a definire un lavoro ma dev'essere il lavoro ad usarla opportuname…

Tracks - Attraverso il Deserto e la pasta con lenticchie e gamberi

Immagine
Diciamoci la verità, le donne lo fanno meglio! Hanno la capacità di imprese straordinarie e quando si mettono in testa qualcosa è difficile fermarle.
Il film, Tracks - attraverso il deserto, di cui vi parliamo oggi è esattamente questo: la storia incredibilmente vera di Robyn Davidson, una donna che nel 1977 attraversò 2.700 km di deserto australiano a piedi con 4 cammelli ed un cane. 

La pellicola del 2013 del regista John Curran, non usa falsi trucchi o effetti speciali hollywoodiani per rendere la storia più intensa, ma attraverso le incredibili immagini, le luci degli spazi australiani e la bravura degli attori, animali compresi, convince e cattura lo spettatore con un crescendo di pathos nell'attesa di vedere finalmente l'oceano indiano.



Non importa essere stati in Australia (ma aiuta) per amare questo film e comprendere come la ricerca di se stessi può spingere l'uomo ad abbandonare tutto.

Per arrivare ad imprese di questo tipo spesso c'è un inconscio turbolento, un …