Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2016

Ave, Cesare! Ti parlo dei miti.

Immagine
Non ho visto molti lavori dei fratelli Coen, però raramente mi è accaduto che la prima visione di un loro film mi abbia dato subito soddisfazione, forse solo “Il Grande Lebowsky”. Generalmente ne esco con la sensazione leggermente fastidiosa di non averci capito molto, cosa che mi ha sempre spinto a rivedere lo stesso film nel breve termine, magari documentandomi un po’, prima. Questa volta invece è stato molto diverso: la sensazione all’uscita era più del tipo che in realtà non mi pareva ci fosse qualcosa da capire, che tutto sommato il film fosse banale e sciocco (cosa per me incredibile con questi registi) e non ho sentito proprio nessuna voglia di tornare a vederlo. Realizzando questo mio anomalo stato d’animo, mi sono ripromesso di approfondire la lettura della trama e delle critiche sperando di cogliere finalmente ciò che dovevo aver necessariamente mancato. Finito l’approfondimento, ho compreso che la mia disconnessione è giustificata da un problema generazionale: degli anni ’50 …

The H8ful 8

Immagine
Ed è arrivato anche il numero 8! Non ho ancora capito bene qual è il modo giusto per contare i suoi lavori, ma anche solo dal titolo non ci si può sbagliare: è il numero 8. Lo dico subito: a me è piaciuto. Ammetto che non sia il migliore dei suoi film, ma il suo stile e la sua firma sono innegabili, almeno per quello che mi piace di lui. Mi riferisco in particolare alla sua capacità di restituire fedelmente l’immagine di aspetti di un epoca antica mantenendone le caratteristiche, dimostrando così la sua passione ed il suo rispetto per il genere. Senza dubbio questa sua volontà di riflettere la cruda verità viene spesso male interpretata dai suoi detrattori, che alimentano l’accendersi degli animi lanciandogli l’accusa di mostrare razzismo e misoginia nelle scene e nei dialoghi del film. Che lo facciano con convinzione o in malafede, commettono comunque un palese errore: la realtà delle epoche passate racchiude enormi inciviltà, se la si paragona con la realtà attuale, e nel periodo atto…