Passa ai contenuti principali

Post

In evidenza

Una Famiglia Vincente con le Patate Williams

“ La creatura più pericolosa di tutta la terra è una donna che sa pensare: nulla le è impossibile! ” Questa è la frase che più mi ha colpito di tutto il film. Non posso essere in grado di capire davvero quanto possa essere duro vivere in una realtà nera, in un paese che fondamentalmente non ha mai veramente rimosso del tutto il razzismo: di film dedicati a questo tema ne abbiamo presentati molti, ma per lo più erano calati in anni durante i quali le manifestazioni razziste arrivavano spesso a gravi abusi. Nel caso di Una Famiglia Vincente , invece, siamo negli anni 80, a Compton, un quartiere malfamato e fra i più violenti di Los Angeles, dove per trovarsi in una situazione critica basta veramente un attimo. Un posto nel quale un padre decide di dedicare tutta la sua vita a far rispettare il suo “ piano per il futuro ” alle sue cinque figlie. Tutto con il sottofondo di una colonna sonora basata su molti dei favolosi successi musicali dell’epoca: ben 39 pezzi che spaziano da Nina Si

Ultimi post

L’Amico di Famiglia e il Semolino

The Reader e il Toast di Patate Dolci

Don't look up e l'Arista al Forno

The Franch Dispatch con Rosti Breakfast

Squid Game e il Dalgona Biscuit

A Serious Man e la Challah

Salgemma, Il Sale della Terra

Dune e la spezia

Ghostbusters 2016 e le cose sorprendenti

Croce e Delizia e il Barbecue