Ciak si gira! Con Brachetti il cinema è una magia




"Ciak si gira!" è la frase magica che ci evoca il momento in cui l'artefice della cinema crea il sogno ed è il titolo con il quale Brachetti rende omaggio al cinema nel suo ultimo spettacolo, ora in tourneè nei più importanti teatri italiani.

Arturo rivive il suo amore per la settima arte in una serie di numeri, momenti teatrali ed evocativi, e NonSoloPizzaeCinema non poteva lasciarselo scappare. 

Lo spettacolo ha inizio con un enorme televisore in cui Arturo si trasforma fulmineamente nei personaggi che popolavano i film del pomeriggio TV, quelli che tutti noi abbiamo visto e amato fin da piccoli: Zorro, Mary Poppins, Maciste, Crudelia De Mon, cowboys, corsari e avventurieri. Arturo poi ricorda di essere stato, ancora adolescente, al museo del cinema di Torino, la sua città e di essersi particolarmente impressionato alla sezione Horror. Crea quindi, dal vivo un divertentissimo delirio di incontri, dove il prete esorcista si trova faccia a faccia con Nosferatu, servito dal becchino di turno. 

Arturo racconta i personaggi che lo colpirono molto nelle sua primissime uscite al cinema, da Baby Jane ai musicals… ci racconta poi la storia di Lon Chaney, chiamato “l'uomo dai 1000 volti”, che fu il pioniere dei trucchi facciali per creare personaggi ormai diventati icone del cinema. 

Il cinema nasce come illusione, anche prima dell'avvento del sonoro. E questa idea, bellissima, del cinema come magia viene rievocata nel gioco delle ombre cinesi e nel numero di fantasia "con nulla si fa tutto", in cui crea una storia semplicemente utilizzando suoni diversi.

Uno spettacolo bellissimo, condotto senza l'ausilio di effetti speciali, un omaggio al cinema vero, come arte dell'illusione e regno delle nostra fantasia. Tutto questo è 'Ciak si Gira'. Vi proponiamo un piccolo assaggio qui, con Arturo intervistato da Fabio Fazio che svela alcuni retroscena nell'organizzazione dei suoi show.





L'evocazione del mondo di Fellini chiude la prima parte dello spettacolo, come massimo connubio tra invenzione scenica e evocazione onirica, mentre la seconda parte dello spettacolo è quasi interamente dedicata ai grandi film hollywoodiani con una parata di personaggi da fare invidia a una cineteca: Charlie Chaplin, Gene Kelly, King Kong, Shreck, Liza Minneli, Gollum, Harry Potter, Carmen Miranda, E.T. Judy Garland, Jack Sparrow, Biancaneve, Darth Vader, e molti altri creando uno zapping cinematografico esilarante e sorprendente.

Concludiamo il nostro omaggio a Brachetti presentandovi un piatto in cui il cibo si trasforma, creando un equilibrio perfetto tra l'estetica e il gusto. 


Come per ogni magia che si rispetti, non possiamo svelarvi la ricetta ma solo gli ingredienti (vitella, patate, funghi champignon e tartufo). Potete provare a replicarlo, oppure assaggiarlo direttamente dai suoi creatori, a Malcesine (Lago di Garda). Come per Brachetti, non ve ne pentirete.

Ristorante Vecchia Malcesine
Via Pisort 6, Malcesine, Lago di Garda
Vecchiamalcesine.com

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...