Una famiglia perfetta.. e una torta perfetta



Questo Natale potete regalarvi una serata in compagnia di una famiglia perfetta. 

Due fratelli si incontrano in una magnifica casa nel cuore dell'Umbria, per trascorrere insieme il Natale con le rispettive mogli, i figli e la nonna. Il pranzo è favoloso, si beve champagne, l'arredamento è di gran classe, ogni dettaglio è curato. La messa di Natale, la Tombola, Babbo Natale, il Presepe e l'albero di Natale che sfiora il soffitto. 

I regali però non ci sono .. come mai? I personaggi non ci hanno proprio pensato, presi com'erano ad imparare le scene del copione. Perché il Natale, in questa famiglia perfetta, è una messa in scena, voluta da un uomo ricco e solo (un magnifico Castellitto) che nel suo copione interpreta uno dei due fratelli. 

Una Famiglia Perfetta è il nuovo film di Paolo Genovese (regista di Immaturi): è un film originale e divertente che ripercorre tutti i momenti e i simboli che rendono il Natale così speciale e magico, anche se basta così poco per incrinare la magia e rendersi conto di stare recitando una farsa!

Un cast azzeccato (Claudia Gerini, Marco Giallini, Carolina Crescentini) per una commedia corale divertente e piena di colpi di scena, perfetta per tutta la famiglia alla vigilia di Natale. 



Uscirete dal cinema con una grande voglia di andare in Umbria, di giocare a Tombola, oppure perché no.. di cucinare! E visto che la forza del film sta proprio in questo doppio registro tra la realtà, che è contraddittoria, complicata e incerta, e la finzione, che appare perfetta nella sua semplicità, vi propongo di cimentarvi nel realizzare una Torta decorata con glassa di zucchero fondente, che quando è ben fatta 'sembra finta'.

Prima di iniziare vi avverto .. ci vorrà tempo e pazienza, ma se riuscirete ad immedesimarvi in questa parte, il risultato sarà perfetto. Così se qualcuno vi domanderà: 'Ma questa torta è vera? Si può mangiare?'. Non vi preoccupate, significa che avete fatto il vostro dovere! Come per tutte le torte decorate con la glassa, non è tanto la bontà  che vi stupirà (in Italia abbiamo inventato torte molto più buone di questa, che è di nascita inglese) quanto l'essere riusciti a creare un progetto vostro semplicemente usando la glassa di zucchero.



Iniziate preparando la torta che vi servirà come base: lo sponge cake (foto 1).

Ingredienti (per una teglia di 20 cm di diametro):
200 g. di burro
4 uova medie
1 bustina di vanillina
200 g di zucchero
200 g di farina autolievitante

Scalda il forno a 180°. Unire il burro morbido, lo zucchero e la vanillina. Aggiungere le uova una ad una fino ad incorporarle nel resto dell'impasto. Per ultima incorpora la farina e mescola fino ad ottenere un impasto omogeneo. Versare l'impasto nella teglia, rivestita di carta da forno e cuocere per circa 30 minuti. 

Rivestire la torta così ottenuta con la crema di burro (foto 2), ottenuta lavorando insieme il burro (200 g.) e lo zucchero a velo (200 g.). La crema ha una funzione molto importante in quanto serve per ricoprire la torta e funziona da isolante fra la torta stessa e la pasta di zucchero che poi la ricoprirà. Potete anche insaporirla con vaniglia, limone, caffè e altri aromi.

Rivestite la torta con la glassa fondente di zucchero (foto 3), che potete acquistare già pronta. Sarà sufficiente stenderla con il mattarello in modo da ottenere uno spessore uniforme e adagiarla sulla torta, stando attenti che non si formino alla base delle 'pieghe'.



Adesso il gioco è fatto! Dovrete solo sbizzarrirvi con la vostra fantasia, decorando la torta con la glassa fondente di zucchero anche colorata (con colorante che acquistate nei negozi specializzati), utilizzando degli stampini o le vostre mani. Per far attaccare le decorazioni alla superficie della torta sarà sufficiente bagnarle leggermente con un po' d'acqua. E' possibile decorare la torta in mille modi diversi, usando la glassa ma anche la ghiaccia reale. E il risultato sarà perfetto!!

Se desiderate approfondire l'arte del cake design, potete rivolgervi con fiducia a Federica Spagnoli, che organizza fantastici corsi con The Cake House, all'interno del Club House a Firenze, in via de' Ginori. 

Non mi resta che augurarvi buon divertimento.. e buon Natale!

Commenti

  1. Letto qui pare più allettante (il film), forse lo recupero in altro modo!

    Luigi

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Anche i blogger donano!

Liebster Award .. tocca a noi!

Il Lato Positivo .. dei tagliolini al Tartufo