Argo al Curry


Chi riesce a resistere al mito di Hollywood? Iran, 1979. In seguito alla fuga negli Stati Uniti dello Scià Mohammad Reza Pahlavi durante la rivoluzione, l'ambasciata americana di Teheran viene presa d'assalto dai rivoluzionari e i suoi impiegati sequestrati per più di 400 giorni. Sei di questi riescono a fuggire e a trovare rifugio nella residenza dell'ambasciatore canadese. Riusciranno a tornare in patria con l'aiuto della CIA e di Hollywood, fingendosi una troupe cinematografica in cerca di location per girare un film di fantascienza, Argo.

Basato su questa incredibile storia vera, il film di Ben Affleck appassiona e diverte, alternando momenti di tensione a toni più leggeri, grazie alle perle di saggezza del consumato produttore hollywoodiano Lester Siegel. 



Il film piacerà a chi ama le ricostruzioni storiche e a chi ama il cinema, perchè potrà immergersi nell'atmosfera hollywoodiana degli anni '70 per vivere il momento di creazione di un film, seppure 'per finta'. 

La locandina del 'finto' Argo
E perchè la bugia messa in scena sembri più realistica, è sufficiente coinvolgere la stampa. Ed anche questo è un assioma senza tempo, 'se vuoi vendere una bugia, lascia che la stampa la venda per te'

Il frequente cambio di registro che caratterizza il film di Ben Affleck non ne diminuisce la tensione e la carica adrenalinica. Nell'attesa di conoscere l'esito degli Oscar il consiglio a tutti di andare a vederlo, concludendo la serata felici di vivere in Italia (anche le nostre elezioni non vi sembreranno più così terribili ..), ma con la voglia di mangiare qualcosa di più 'esotico' (il fascino dell'esotico', ironizzato anche nel film). Vi propongo perciò la ricetta di un risotto particolare, che unisce alla nostra tradizione un tocco 'etnico': si tratta di un risotto con basmati, curry e carciofi.




Ingredienti: 

- 150 grammi di riso basmati
- 2 carciofi romani
- curry
- dado vegetale
- scalogno
- sale, olio, pepe e parmigiano

Preparate in una pentola il brodo con acqua calda e dado vegetale. Nel frattempo tagliate a fettine i carciofi e immergeteli in acqua acidulata. Fate imbiondire mezzo scalogno in padella e aggiungete i carciofi e il curry. Fate insaporire e cuocere con il coperchio in modo che si ammorbidiscano. Unite poi il riso basmati, da far tostare insieme al condimento, e poi iniziate la cottura 'del risotto', aggiungendo il brodo progressivamente. Servite con un'ultima spolverata di curry e - se volete - di parmigiano.

Se invece volete sperimentare un piatto veramente orientale, vi propongo la ricetta di questo bellissimo blog di Sukaina: provate a cimentarvi con l'Arabic Shawarma.

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...