Questo Natale c'è un Fantastico Via Vai .. e i carciofi al tegame



Quest'anno sono tornata al cinema per vedere un film di Pieraccioni, erano anni che li disertavo relegandoli al ruolo di film 'da cassetta'. E' stata una bella sorpresa, un film che scorre lieve regalando momenti di sincera comicità, sentimenti e una trama che si rivela comunque originale.

Leonardo è come sempre protagonista, padre di famiglia, di professione bancario, che vive un tranquillo tran tran nella sua famiglia con moglie e due figlie. Per un qui pro quo, si trova costretto a 'prendere una pausa' dalla moglie e dalla sua vita regolare, proiettandosi in un mondo universitario, un 'fantastico via vai' di storie e persone che imparerà a conoscere e aiutare e che a loro volta lo aiuteranno a crescere.

Un film di Natale, insomma, che certo non vi sconvolgerà la vita, ma per una volta dimenticando la bellona di turno e con un Pieraccioni più maturo, che strizza l'occhio al suo 'Laureati' ma quasi 20 dopo e .. 'senza fiato' tanto da farsi raggiungere dal cameriere nell'ormai storico gioco della bandierina fuori dal ristorante.



Arricchiscono la storia gli immancabili Panariello, un costruttore edile razzista, e Ceccherini, un detective sui generis, oltre ai suoi colleghi Battista e Marzocca. Di grande fascino è l'ambientazione aretina, città che ho visto con piacere sul grande schermo.

Per rendere omaggio al sapore toscano del film, vi propongo una ricetta semplice con un ingrediente di stagione. Si tratta dei Carciofi al Tegame .. nella ricetta di uno chef toscanaccio per eccellenza, il patron del Ristorante il Cibreo e il Teatro del Sale: Fabio Picchi.




Preparazione: 25 minuti più il tempo di riposo dei carciofi
Difficoltà: facile

Ingredienti: 
6 carciofi con il gambo
150 g di prosciutto casalingo
Olio extra vergine di Oliva
3-4 spicchi d'aglio tritati
Pane casereccio
Prezzemolo tritato, sale, pepe

Senza rimuovere i gambi, pulire con cura i carciofi e tagliarli a metà o in quattro a seconda della loro grandezza. Porre i carciofi in un tegame d'acciaio e condirli con abbondante prezzemolo e aglio tritati. Tagliare a cubetti il prosciutto e unirlo ai carciofi, aggiungere una spolverata di pepe a proprio gusto, irrorare con abbondante olio extra vergine e cuocere a fuoco vivo per tre minuti senza mescolare e chiudendo la pentola con un coperchio o con un piatto di ceramica in modo da trattenere tutto il calore all'interno. Dopo, mescolare velocemente e chiudere nuovamente la pentola. Trascorsi altri tre minuti, spegnere il fuoco e lasciar riposare. Servire i carciofi tiepidi, abbondantemente conditi con l'olio di cottura e accompagnati da un buon pane casalingo (rigorosamente.. senza sale!!). Contorno da abbinare a abbinare al vino Frascati Bianco Superiore DOC

Buon appetito!

Commenti

Post popolari in questo blog

Anche i blogger donano!

Saving Mr Banks .. I Donuts e l' English Tea

Il Lato Positivo .. dei tagliolini al Tartufo