Amazzonia in 3D e la panna cotta 'tropicale'


Un set che misura oltre 6.000.000 di chilometri quadrati, un cast senza precedenti che include 40 scimmie cappuccine, giaguari, delfini rosa, coccodrilli, ragni trapdoor e una famiglia di bradipi oltre a un'anaconda, un orso, una lontra, un’aquila, un armadillo, un coati, un boa constrictor. 18 mesi di riprese nel cuore della Foresta Amazzonica. 

Tutto questo è Amazzonia, il primo documentario girato in 3D all'interno della foresta più antica del mondo, che potete vedere solo fino al 25 Marzo nelle sale dei circuiti The Space. Per conoscere orari e sale cliccate qui

In seguito a un disastro aereo, la scimmia cappuccino Saï, allevata in cattività, precipita accidentalmente nella natura selvaggia della Foresta Amazzonica. Del tutto impreparata ad affrontare un mondo sconosciuto e pieno di pericoli, la piccola scimmia si ritrova sola e smarrita con la sua improvvisa libertà, priva di qualsiasi aiuto e degli strumenti utili a sopravvivere in un habitat inospitale, dominato da belve selvagge e da una vegetazione lussureggiante e fittissima. Presto scoprirà che la sola speranza di sopravvivere è rappresentata dalla capacità di ristabilire il naturale vincolo con Madre Natura, le sue creature e le proprie leggi



E' un peccato che un film come questo, che tutti dovrebbero vedere, soprattutto le famiglie con bambini, venga proiettato per così pochi giorni e in modo così limitato. Ma ci auguriamo che con questo post possa guadagnare qualche altro spettatore. Il film vi incanterà immergendovi dentro la foresta, con un sapiente utilizzo del 3D e la totale spontaneità dei comportamenti degli animali, senza l'utilizzo di effetti speciali o di scene girate in studio. Un film intenso, divertente e a tratti commovente, capace di cambiare il nostro modo di guardare all’ultimo grande polmone del mondo, la Foresta Amazzonica.

Dopo questa immersione nella natura, viene voglia di cucinare qualcosa di fresco e colorato. Noi vi proponiamo questa speciale versione della panna cotta, dolce semplice e veloce da realizzare, che sicuramente piacerà a tutta la famiglia.



Ingredienti (per 4 persone):

1 baccello di vaniglia
6 gr. di colla di pesce
panna fresca liquida 300 gr.
latte 200 gr.
zucchero a velo 150 gr.

Per decorare:
piccole meringhe
pompelmo rosa
arancia

Per prima cosa, mettete a mollo i fogli di colla di pesce in acqua fredda per 10 minuti. Mettete in un pentolino la panna con lo zucchero e il latte e scaldate, ma senza far  bollire. Aggiungete la stecca di vaniglia e la colla di pesce, che nel frattempo si sarà ammorbidita, ben strizzata. Passate il tutto in un colino in modo da trattenere la stecca di vaniglia e riempite 4 stampini precedentemente bagnati con acqua (o con un liquore se la volete aromatizzare). Mettetela in frigo a rassodare per almeno 5 ore e poi sformatela sul piatto dove la servirete, eventualmente immergendo lo stampino per qualche secondo nell'acqua bollente per aiutarvi ad estrarla. La nostra versione prevede di lasciarla al naturale, accompagnata come vedete in foto da spicchi di pompelmo rosa e arancia e piccole meringhe. Se invece preferite una versione 'al bicchiere', potete trovarla nel blog La Ciliegina sulla Torta

Per contribuire alla salvaguardia dell'Amazzonia, vi segnaliamo questa importante campagna del WWF.

Commenti

Post popolari in questo blog

Anche i blogger donano!

Il Lato Positivo .. dei tagliolini al Tartufo

Saving Mr Banks .. I Donuts e l' English Tea