House of Card, Veep e un Hot dog


'Il potere è come il mercato immobiliare, quello che conta davvero è la posizione. Più sei vicino al centro, più alto sarà il valore della proprietà'.

Quest'anno la redazione per caso o per forza maggiore, si trova a guardare anche delle serie TV che hanno una grandissima affinità con il grande cinema, per cast, produzioni e sceneggiatura. A parte Gomorra che per grande parte di quest'anno ha rubato la scena agli altri, oggi parliamo di due serie ben fatte con temi simili ma generi totalmente opposti. 

Le due serie tv Veep e House of Card, che sono andate in onda su Sky l'anno scorso e torneranno a breve con le nuove stagioni rappresentano la politica come una incessante 'corsa al potere'. Lo fanno però in due modi totalmente diversi, in Veep sfruttando la risata e il potere comico e cinico delle situazioni in cui si trova coinvolta Selina e in House of Card puntando sulla forte caratterizzazione del protagonista Frank Underwood (Kevin Spacey), che come un moderno Machiavelli svela le sue trame e i suoi pensieri al pubblico, rivolgendosi direttamente alla camera da presa.

Si dice che Michelle Obama sia una grande fan di Veep (che è apparsa anche in un piccolo cameo) mentre suo marito preferisca House of Card. 

In questo video un esempio di retroscena della Casa Bianca secondo Veep. Selina Meyer - vicepresidente - a cui dà il volto una straordinaria Julia Louis Dreyfus è incapace e inadatta nel ruolo di Vice Presidente e in più con uno staff inconcludente e una certa propensione a combinare guai con epiche gaffe.



Con House of Card invece un fantastico Kevin Spacey sfodera dialettica, cinismo e sesto senso per distruggere chiunque incontri sulla sua strada verso il vertice della Casa Bianca, fiancheggiato da sua moglie, la bellissima e glaciale Robin Wright. Il risultato è fatto di monologhi e grandissima recitazione. Netlifx la nuova Web TV americana ha scelto House of Card con il suo cast d'eccellenza per acquisire nuovi clienti.



Tra una riunione con lo staff del presidente ed un incontro con una lobby americana, cosa c'è di meglio di un autentico Hot Dog? Consumato al volo e rigorosamente on the street … magari in una panchina sotto un albero tra la Casa Bianca ed il Lincoln Memorial.


L'Hot dog è uno tra i prodotti di street food più consumati al mondo, dopo il Taco e i Burritos. Per gustare l'originale Hot Dog dovete volare a New York, oppure potete provare a farlo a casa vostra seguendo la ricetta che trovate qui. Fate attenzione alla qualità dei würstel che utilizzate e alle salse giuste, come il ketchup e la senape (yellow mustard). Come tutti i grandi classici, ricreare un perfetto hot dog può non essere così banale come sembra! E' anche per questo che noi preferiamo continuare a comprarlo 'in strada'!

Commenti

Post popolari in questo blog

Anche i blogger donano!

Saving Mr Banks .. I Donuts e l' English Tea

Il Lato Positivo .. dei tagliolini al Tartufo