L'amore Bugiardo .. e la Torta con la Panna



Una fantastica, algida e affascinante Rosamunde Pike e una storia ricca di colpi di scena da soli basterebbero per consigliare la visione di questo film. Se poi aggiungiamo che il regista David Fincher è quello che ha già firmato capolavori come Seven, Fight Club, Panic Room e The Social Network non è necessario aggiungere altro.

La storia racconta la vita apparentemente felice di una splendida coppia newyorkese. La perdita del lavoro di lui e la malattia di sua madre costringono la coppia a trasferirsi nel provinciale Missouri e da lì la loro relazione, evidentemente basata sulle apparenze, precipita. Fino al giorno del loro quinto anniversario, in cui lei misteriosamente scompare nel nulla..



Purtroppo altro non si può aggiungere della trama, se non che continui cambi di scena e prospettiva vi faranno trascorrere due ore totalmente incollati allo schermo, senza darvi il tempo di approfondire alcuni passaggi, sicuramente un po' superficiali ma che servono al meccanismo narrativo. Il ruolo dei mass media nel creare mostri e manipolare la realtà fino a renderla credibile anche agli stessi protagonisti, le dinamiche di coppia portate all'esasperazione, sono altre tematiche che emergono prepotentemente dal film e che fanno riflettere una volta usciti dalla sala.

Enigmatica la frase di Nick:
Quando penso a mia moglie, penso sempre alla sua testa.Immagino di aprirle quel cranio perfetto e srotolarle il cervello in cerca di risposte alle domande principali di ogni matrimonio.'A cosa pensi?''Come ti senti''Che cosa ci siamo fatti?'

E dopo aver visto un film in cui l'apparenza è così importante, cosa fare di meglio se non cimentarsi in una torta che ha il suo punto di forza proprio nello 'strato superiore'? Parliamo della classica e buonissima torta alla panna con i frutti di bosco.



Ingredienti:

- pan di spagna
- granella di nocciole tostate
- gelatina di albicocche
- 150 g. di panna
- mentuccia
-zucchero a velo
- frutti di bosco misti

Per la crema: 500 g. di latte, 4 tuorli, 40 g. di farina, 120 g. di zucchero, 20 g. di cacao amaro, 1 bicchierino di rum, 100 g. di cioccolato al latte
Per la bagna: 40 g. di zucchero, 80 g. d'acqua, 40 g. di rum

Preparate la crema sbattendo a spuma i tuorli con lo zucchero, poi unite la farina. Sempre mescolando versate il latte a filo, quindi ponete la crema sul fuoco e addensatela. Aggiungete il rum, il cacao e il cioccolato tritato. Lasciate raffreddare la crema coperta con pellicola a contatto. 
Per la bagna sobbollite 5 minuti l'acqua con lo zucchero, poi fuori dal fuoco versate il rum. Tagliate il pan di spagna in due dischi e pennellateli con la bagna. Poi componete la torta alternando tra i vari dischi lo strato di crema.  Pennellate tutto con la gelatina di albicocche calda e fate aderire al bordo la granella di nocciole tostate. 

A questo punto decorate la superficie con la panna montata, i frutti di bosco e le foglioline di mentuccia.


Commenti

  1. Un bellissimo film ed una deliziosa torta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì il film è bellissimo, avevo grandi aspettative e sono rimasta contenta.. come per la torta!

      Elimina
  2. Magnifica!
    E io che dalle mie parti ti avevo consigliato un hamburger... meglio che parli solo di cinema, và! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello ti riesce sicuramente meglio di me, parlare di cinema, .. mentre per l'hamburger magari ti darei del filo da torcere! :-)

      Elimina
  3. Ma che blog meraviglioso e lo scopro solo adesso :( Mi sono aggiunta :D
    Ho letto il romanzo molto tempo fa e ho visto anche il film... mmm, di gran lunga ho preferito il libro ma anche il romanzo ha saputo rendere giustizia alla storia.
    E poi gnammi :D Grazie per la ricetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lucrezia! purtroppo non ho letto il libro, e ormai temo che non sarebbe la stessa cosa sapendo come va a finire.. la torta sì, è da provare!!

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Anche i blogger donano!

Liebster Award .. tocca a noi!

Il Lato Positivo .. dei tagliolini al Tartufo