In Guerra per Amore e la Crostata di Fichi



L'ultimo film di Pif dopo il grande successo de La Mafia Uccide Solo d'Estate ci riporta di nuovo in Sicilia, stavolta durante la seconda Guerra Mondiale, con l'immancabile piglio ironico che ha decretato il grande successo di critica e pubblico del suo primo film da regista. Stavolta però il miracolo non si ripete, e le intenzioni del film rimangono racchiuse in una bella fotografia e curatissima ambientazione sicula - con grandi caratteristi - ma non ci si indigna e commuove come in La Mafia Uccide Solo d'Estate.

La trama: New York, 1943. Arturo Giammarresi, palermitano trapiantato in America, sogna di sposare la bella conterranea Flora, ma lei è già promessa a Carmelo, figlio del braccio destro di Lucky Luciano. L'unico modo per ottenere la mano di Flora è quello di chiederla direttamente al padre della donna, rimasto in Sicilia. E siccome anche gli Alleati stanno per sbarcare in Trinacria Arturo si arruola nell'esercito americano e approda nel paesino di Crisafulli dove comandano, in ordine sparso, la Madonna, il Duce, il boss locale Don Calò e un pugno di gerarchi fascisti. (Mymovies

Il film scorre piacevolmente ed è meritevole di visione, ci sono numerose scene divertenti e le tematiche sottostanti al film sono vere ed importanti, ovvero come l'America abbia favorito l'ascesa della Mafia nella riconquista politica della Sicilia e se ne sia disinteressata pur di avanzare velocemente nella liberazione e diffondere la 'pace', talvolta, come in questo caso, anche consapevole di abbandonare l'Isola nelle mani di boss mafiosi che a modo loro avrebbero garantito il controllo. 



Nel film c'è anche tanto amore, delicato e ingenuo come nel precedente di Pierfrancesco Diliberto. Siamo in tempo di guerra, si scrivono lettere e si mangia poco.. ma una ingrediente appare più volte conteso .. sono i fichi, di cui la Sicilia è ricca e con la quale si può realizzare la tanto amata Crostata di Fichi.

http://blog.giallozafferano.it/dolcissimastefy
Ingredienti

250 gr di farina
100 gr di zucchero
100 gr di burro
2 tuorli d’uovo
1 cucchiaino di lievito
scorza grattugiata di un limone non trattato
25 ml di latte


per la marmellata di fichi:
500 gr di fichi
125 gr di zucchero
succo di 1 limone


Per prima cosa preparate la pastafrolla seguendo questa ricetta di Dolcissima Stefy che abbiamo trovato perfetta! Poi stendetela dello spessore di mezzo centimetro, inseritela nella teglia già imburrata e infarinata e bucherellate il fondo con una forchetta. Versate sopra la confettura di fichi (che potete comprare già pronta oppure farla in casa seguendo questa ricetta sempre di Dolcissima Stefy). Coprite con striscione di pastafrolla se avanzata e poi cuocete in forno a 180° per 45 minuti. Buon appetito!!

Commenti

Post popolari in questo blog

Anche i blogger donano!

Il Lato Positivo .. dei tagliolini al Tartufo

Saving Mr Banks .. I Donuts e l' English Tea