Dunkirk e i quattro elementi



Dunkirk è un film di guerra anomalo e bellissimo. Racconta un episodio di fuga e di disfatta, militarmente non rilevante, realmente avvenuto durante la seconda guerra mondiale. Sconfitti dai Tedeschi, gli Inglesi si rifugiano sulla baia di Dunquerque, al nord della Francia, e aspettano di morire.. o essere salvati. Si mobiliteranno anche tantissimi privati, che con le loro imbarcazioni attraverseranno la Manica per consentire la salvezza dei militari.

Il valore della vita umana anteposto alla gloria militare.

Nolan ha scelto di rappresentare questo particolare momento di fuga-dalla-guerra attraverso le azioni che avvengono in aria, in terra e in acqua di un pilota, un militare e un civile. Tutti hanno l'unico obiettivo di battere il tempo e impedire al Nemico (come viene chiamato nel film) di colpire le truppe indifese. Nel film apparirà anche il quarto elemento, il fuoco, a marcare un finale maestoso.

I dialoghi tra i personaggi sono ridotti al minimo, le emozioni però restano intatte.



Un film come questo, che "chiude lo stomaco", rende difficile il nostro compito.. così abbiamo trovato una vera chicca, che potete vedere su Netflix: si tratta di Cooked, una serie di documentari di Michael Pollan sulla trasformazione degli alimenti che si ispira ai quattro elementi naturali. 

 Seguendo il viaggio del cibo dal campo fino alla nostra cucina, questi documentari ci aiutano a capire come, cucinando, decidiamo di far parte di un sistema più grande di noi, che coinvolge altri esseri viventi e l’ambiente che ci circonda. Ogni puntata è dedicata ad un elemento e a come questo trasformi il cibo. Perché cucinare è prima di tutto un atto di cultura, storia e saggezza che si tramanda. 

 Per saperne di più, seguite questo link oppure guardate il documentario qui.

Commenti

Post più popolari