A spasso con Bob .. e il tofu



Recensiamo ora questo film uscito l'anno scorso, perché è perfetto da vedere durante le feste di Natale. Un giovane ragazzo, James, segnato dal difficile rapporto con il padre ritrova la sua strada e abbandona definitivamente la droga grazie ad un gatto - Bob - che incontra per caso e che non lo abbandonerà più. Una trama semplice e una storia bella e piena di speranza sono gli elementi che rendono questa pellicola molto interessante di tanti altri good movies che potete trovare in tv in questo periodo. 

Un gatto bellissimo e sornione che sembra un angelo mandato dal cielo per risollevare l'autostima di un ragazzo smarrito è il vero protagonista del film. La scelta del regista di renderlo ancora più centrale nel racconto avviene per mezzo delle inquadrature: la macchina da presa alla sua 'altezza', ci fa vedere quello che vede lui. Soprattutto all'inizio del film, noi percepiamo lo smarrimento del gatto e attraverso di lui anche tutte le insicurezze del ragazzo, il suo nuovo compagno di vita.  

L'atmosfera londinese, con le sue grandi piazze, i mercati, le stazioni della metro contribuisce a rendere il film ancora più gradevole. Quello che più colpisce è il fatto che sia tratto da una storia vera: il film è infatti la trasposizione di un libro autobiografico diventato presto best-seller, con relativa fortuna del protagonista-scrittore, che ha raccontato le sue avventure con Bob per le strade di Londra. Se amate confrontare i libri con i film, è una lettura da non perdere. 


Completiamo la serata in leggerezza, con un piatto a base di Tofu, per far contenta l'amica vegana di James. Ovviamente ho scelto una ricetta dal gusto un po' british e così vi presento il Tofu marinato alla London Broil

https://www.laurengreutman.com

Si tratta di una marinatura a base di rosmarino, pepe nero, salsa di soia, aceto balsamico, miele e salsa worcestershire che renderà il tofu simile a una carne appena cotta sul barbecue. Tutto è spiegato in questo blog. Provare per credere!!

Commenti

  1. Film adorabile, e mi ha pure commosso...
    Il libro invece ancora mi manca, così come il tofu. :)

    RispondiElimina
  2. Se ha commosso te Cannibal vuol dire che è fatto davvero bene! :-) il tofu non credo che ti commuoverebbe quindi se non sei un amante di questo genere di cucina direi che puoi aspettare... Magari per riprendersi dopo il Natale!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Anche i blogger donano!

Liebster Award .. tocca a noi!

Il Lato Positivo .. dei tagliolini al Tartufo